login
registration

Sarteano

Sarteano

Sarteano

Sarteano è un piccolo paese situato tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia. È costruito su una collina, raccolto intorno al castello quattrocentesco che, con la sua mole massiccia e maestosa, domina il centro abitato.

Le antichissime origini di Sarteano sono confermate dalle numerose necropoli ritrovate nel territorio circostante. Gli Etruschi abitarono questa zona per un lungo arco di tempo fino al I secolo a.C. Gli insediamenti più antichi sorsero in prossimità delle aree collinari più elevate, per scendere poi verso le zone limitrofe a Chiusi, importante centro commerciale e culturale dell’epoca.

La particolarità dell’abitato di Sarteano risiede nella caratteristica forma ad arco che ha assunto l’assetto urbano nel tempo. La Rocca, infatti, attorno alla quale il paese si è sviluppato seguendo una forma semicircolare, non sorge nel centro del paese ma è spostata sulla sinistra, in posizione sopraelevata.

Il centro ospita architetture notevoli. Da segnalare il Palazzo Fanelli, il Palazzo Cennini, il Palazzo del Podestà e il quattrocentesco Palazzo Piccolomini, fatto edificare dal cardinale Francesco Tedeschini Piccolomini. Nella Piazza XXIV Giugno sorge il bel Teatro degli Arrischianti. Da ricordare, inoltre, la Chiesa di San Martino, che conserva un’Annunciazione di Domenico Beccafumi, e il cinquecentesco Palazzo Gabrielli, che ospita il Museo Civico Archeologico.

Appena fuori del paese sorge la Chiesa di Santa Vittoria. Da visitare, nei dintorni, anche la cistercense Abbazia di Spineta (o Spineto) e la frazione di Castiglioncello del Trinoro, un tempo fortezza di controllo sull’itinerario di raccordo alla via Francigena, con la Chiesa di Sant’Andrea, il Palazzo Comunale e il bel panorama sulla Val d’Orcia.

invia ad un amico Stampa
Esplora la mappa

Alla scoperta della Val di Chiana

'