login
registration

Sinalunga

Sinalunga

Sinalunga

Antico insediamento etrusco, Sinalunga fu per lungo tempo baluardo della città di Siena. Il primo documento scritto riguardante il paese, della fine del 1100, è un atto in cui i Cacciaconti, che dominavano il castello, si sottomisero a Siena. Annessa al Granducato di Toscana, fu sede di un Capitanato di poteri di Bettolle, Scrofiano, Poggio Santa Cecilia, Serre di Rapolano e Armaiolo.

Sinalunga presenta un centro storico caratteristico e panoramico, che si sviluppa in una struttura che risale a prima dell’anno Mille. Nella principale piazza del borgo, Piazza Garibaldi, sorge la casa natale del compositore Ciro Pinsuti, allievo e amico di Gioacchino Rossini. Sul finire della piazza, sorge la Collegiata di San Martino, eretta alla fine del Cinquecento, dove si possono ammirare molte pregevoli opere. Un’altra chiesa di notevole interesse è la Chiesa di Santa Croce, con la facciata seicentesca. Notevoli architetture sono anche la torre campanaria del medievale Palazzo Pretorio, costruito sull’esempio del Palazzo Pubblico di Siena, l’antica Fonte del Castagno, la Chiesa di Santa Maria delle Nevi, la Chiesa romanica di Santa Lucia, la Chiesa della Madonna del Serraglio e il Convento di San Bernardino, posto sul colle Poggio Baldino. Altro luogo da non perdere è il Teatro Comunale dedicato a Ciro Pinsuti, piccolo gioiello del tardo Settecento recentemente restaurato.

invia ad un amico Stampa
Esplora la mappa

Alla scoperta della Val di Chiana

'